La consulenza sessuale è uno spazio a disposizione di tuttə, a prescindere dal genere, dall’età, dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere. Si tratta di un percorso di crescita che esplora la sessualità ed intercetta eventuali difficoltà che possono ostacolare o rendere difficile una piena espressione della propria vita sessuale. Difficoltà che possono derivare da aspetti individuali fisici, psichici, relazionali o di coppia e che sono tali perché vissute con disagio.

La consulenza sessuale permette di riconoscere sintomi e disturbi sessuali, di normalizzare alcuni vissuti e di ricevere supporto emotivo. Si propone di sviluppare strategie per affrontare il problema avvalendosi, se necessario, di un approccio multidisciplinare. Inoltre mira a fare prevenzione e promozione della salute sessuale in un’ottica di salute globale mediante informazione ed educazione.

Una disfunzione sessuale si può presentare come una stabile e persistente difficoltà presente in una delle fasi della risposta sessuale (desiderio, eccitazione, orgasmo) o come un dolore associato al rapporto sessuale, ed è spesso accompagnata da un vissuto di disagio, senso di inadeguatezza, difficoltà relazionali… Può essere utile richiedere una consulenza sessuale quando, a causa di una difficoltà sessuale, si sperimentano vissuti psicologici di frustrazione, fallimento, inefficacia, inadeguatezza ed estrema vulnerabilità; quando ci si trova disorientati, confusi, perplessi o in ansia per un aspetto della vita sessuale e ci si rende conto che le soluzioni, messe in atto in maniera autonoma, sono risultate poco adatte, e si registra un progressivo peggioramento della propria qualità della vita personale e/o di coppia.

La modalità di intervento è relativamente breve, sempre nel rispetto della privacy, del segreto professionale, delle variabilità e unicità in un contesto libero da pregiudizi che va oltre l’eteronormatività. La persona può esprimere il proprio malessere o più semplicemente i propri dubbi e le proprie perplessità circa le tematiche sessuali, per poter quindi ridefinire i propri bisogni ed elaborare risposte alle proprie domande.

Di seguito alcune tematiche che si possono affrontare in una consulenza sessuologica:

  • *  Conflitti o crisi nelle relazioni (tradimenti, separazioni, mancanza di fiducia, difficoltà di comunicazione…)

  • *  Disfunzioni sessuali che impediscono una buona sessualità (come ad esempio problematiche legate al pavimento pelvico, eiaculazione precoce, dispareunia, disfunzione erettile ecc.)

  • *  Educazione all’affettività e alla sessualità negli adolescenti e negli adulti

  • *  La scoperta del piacere sessuale, oltre tabù e stereotipi

  • *  Dubbi relativi all’orientamento e all’identità sessuali

  • *  Difficoltà nel relazionarsi con sé stessi e con gli altri

  • *  Cambiamento verso l’interesse sessuale durante il ciclo di vita, tale da procurare disagio